accessibile
Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti. Maggiori informazioni sui cookies.

Chiudi

Home > Passaporto

PASSAPORTO

Per il rilascio del passaporto occorre compilare l’apposita domanda scaricabile dal  sitopoliziadistato e sottoscriverla in presenza del funzionario incaricato.

 
Allegare
  • Due fotografie (di cui una firmata)  - vai a caratteristiche delle fotografie
    Ricevuta di versamento di € 42,50 da effettuare su C/C postale n. 67422808 intestato a Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro, con causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico”
  • Una marca governativa da € 73,50. Per approfondimenti vai al sito della Polizia di Stato
     
    Per il richiedente con figli minori è necessario l’assenso dell'altro genitore. In mancanza dell’assenso occorre il nulla osta del giudice tutelare, non previsto qualora il richiedente sia titolare esclusivo della potestà sul figlio.
 
Nel caso in cui il richiedente sia minore di 18 anni occorre la firma per assenso degli esercenti la potestà.
 
Allegare il passaporto scaduto o in caso di smarrimento o furto la denuncia presentata.
 
I documenti rilasciati prima dell’entrata in vigore della legge n. 3 del 16 gennaio 2003 art. 24, che ha elevato a 10 anni la durata del passaporto, potranno essere prorogati fino a un massimo di dieci anni dalla data di rilascio.
 
Per sapere "dove puoi recarti con quali documenti" collegati al sito www.viaggiaresicuri.mae.aci.it  
Documenti equipollenti al passaporto

Ultime novità in tema di passaporti
 
Dal sito della Polizia di Stato

 

Nuove regole per l'ingresso negli Stati Uniti: per i cittadini italiani e per tutti i cittadini dei Paesi aderenti al programma “viaggio senza visto” (Visa Waiver Program ) diventa obbligatorio ottenere un’autorizzazione “online” denominata ESTA. Per saperne di più clicca qui e collegati al sito della Polizia di Stato.

Nuova disciplina in materia di passaporti:
 
Con l'approvazione del decreto legge 135/2009, a partire dal 25/11/2009 entrano in vigore alcune importanti modifiche alle disposizioni attuali sul rilascio dei passaporti: si sancisce, anche in Italia, l'obbligatorietà del passaporto individuale. È quindi prevista l'eliminazione della possibilità di iscrizione del minore sul documento del genitore (o tutore o altra persona delegata ad accompagnarli) e una durata temporale differenziata del passaporto a seconda dell'età del minore.
A partire da oggi, il passaporto italiano avrà quindi una validità di tre anni per i minori da zero a tre anni e una validità di cinque anni per i minori di età compresa tra i tre e i diciotto anni.

Il Ministero degli Affari esteri ha comunicato che a partire dal 26 giugno 2012, i minori che viaggano devono avere ciascuno il proprio documento di viaggio individuale e non possono pertanto essere iscritti sul passaporto dei genitori (i passaporti dei genitori con iscrizione di figli minori rimangono comunque validi per i titolari fino alla scadenza naturale).
Leggi la circolare n. 7 del 15/03/2012
 
 
Il Rilascio
Dove richiedere il passaporto e quali documenti presentare

Duplicato
In caso di furto, smarrimento, pagine esaurite

A partire dal 12 gennaio 2010, la Questura  di Alessandria rilascierà il nuovo modello di passaporto elettronico contenente i dati biometrici relativi alla fotografia e alle impronte digitali (la rilevazione delle impronte digitali non è prevista per i minori di anni 12).
Nulla è cambiato in merito alla documentazione da presentare.

Pertanto il Comune provvederà al controllo della completezza della documentazione, all'autentica delle fotografie e firme e restituirà la pratica al cittadino richiedente indicandogli la data nella quale dovrà presentarsi alla Questura - Sportello Passaporti di Corso Lamarmora 71, per la rilevazione delle impronte digitali.

Si precisa che l'emissione del nuovo passaporto non obbliga alla sostituzione di quelli rilasciati anteriormente al 12/01/2010 ed in corso di validità.