accessibile
Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti. Maggiori informazioni sui cookies.

Chiudi

Home > Pubblicazioni di matrimonio

PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO
                                
COSA FARE PER

La richiesta di pubblicazione di matrimonio
 
viene fatta dai nubendi all’ufficiale dello stato civile del Comune di residenza, se gli sposi risiedono in comuni diversi, l’ufficiale dello stato civile al quale viene chiesta  la pubblicazione provvede a richiederla anche all’ufficiale di stato civile dove risiede l’altro sposo.
 
Nel caso in cui il matrimonio sia concordatario gli sposi devono presentare la richiesta di pubblicazioni da parte del parroco dinnanzi al quale intendono contrarre matrimonio.
 
 
Ricevuta la richiesta di pubblicazioni l’ufficiale redige il processo verbale in cui indica l’identità degli sposi, la richiesta a lui fatta, le dichiarazioni degli sposi, la documentazione acquisita, la durata delle pubblicazioni.
 
Dopodiché si passa all’affissione  presso la porta comunale dell’atto di pubblicazione per otto giorni consecutivi.
 
Trascorsi tre giorni successivi alla pubblicazione senza che sia stata fatta opposizione, l’ufficiale può procedere alla celebrazione del matrimonio.
 
Nel caso in cui il matrimonio sia concordatario l’ufficiale dopo quel periodo rilascia al parroco dinnanzi al quale verrà celebrato il matrimonio il certificato di eseguite pubblicazioni.
(artt. 50 - 70 D.P.R. 396 3 novembre 2000)