accessibile
Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti. Maggiori informazioni sui cookies.

Chiudi

Home > A.I.R.E.

A.I.R.E.

L’A.I.R.E. è l’anagrafe degli italiani residenti all’estero.
Possono chiedere l'iscrizione all'A.I.R.E., al Consolato italiano per competenza territoriale, coloro che risiedono all'estero per un periodo superiore ai 12 mesi; la richiesta deve essere fatta entro 90 giorni dalla data dell'espatrio.

La dichiarazione viene resa all'Ufficio consolare, compilando il modello CONS.01 il quale verrà inviato all’ultimo Comune di residenza italiano.

L’iscrizione all’A.I.R.E. comporta la cancellazione dall’anagrafe della popolazione residente (APR).
 
I cittadini  iscritti all’A.I.R.E. hanno il diritto di esercitare il voto per tutte le consultazioni elettorali e referendarie che si svolgono in Italia e sono iscritti nelle liste elettorali tenute dal Comune di iscrizione.
 
La decorrenza dell’iscrizione è quella del ricevimento del CONS01 da parte del Comune di residenza; se l’interessato si reca al Comune e dichiara la sua intenzione di trasferirsi all’estero verrà compilato un modello di cancellazione anagrafica, provvedimento che verrà perfezionato con il ricevimento della dichiarazione fatta al Consolato e la decorrenza sarà quella di prima dichiarazione al Comune.
 
Se l’interessato ha membri del proprio nucleo famigliare iscritti all’A.I.R.E. o all’APR  di un altro Comune, può chiedere il trasferimento da A.I.R.E. ad  A.I.R.E.
 
Le variazioni anagrafiche (cambi di residenza o abitazione) e di stato civile (nascite, matrimoni, decessi, divorzi) vanno comunicate dall’interessato al proprio Consolato entro 90 giorni dal verificarsi dell’evento.
 
La cancellazione dall’A.I.R.E. si effettua a seguito di rimpatrio, morte, irreperibilità presunta, perdita della cittadinanza.
 
 
(Notizie attinte dalla "Guida per gli italiani all'estero: diritti e doveri" redatto dal Ministero dell'Interno) clicca qui e vai alla Direzione Centrale per i servizi demografici del MInistero dell'Interno per scaricare la guida.